Seleziona la tua lingua

Terza in ordine di grandezza, i suoi undici chilometri di coste sono impreziositi dalle calette protette dai graniti. Qui la storia ha lasciato la sua impronta, magicamente fusa con la natura circostante.

Spargi e Cala Corsara: un'escursione tra storia e natura

La terza sosta dell'escursione alle isole di La Maddalena si ferma proprio a Spargi. Non si può trascurare una visita a questo gioiello del tesoro maddalenino.

Le sue spiagge bianchissime sembrano essersi fermate incastonate nel tempo, intatte e incontaminate, attraversate soltanto dai versi degli uccelli marini che sorvolano le acque e si rifugiano all'interno e nelle isolette vicine. Nella parte a est si trovano le spiagge più ricercate: Cala Corsara, Cala Granara e Cala Connari, i luoghi perfetti per i bagni e per cogliere tutti gli elementi peculiari dell'isola: colori, profumi, paesaggi e tracce di storia.

Il nostro tour farà tappa a Cala Corsara per circa un'ora, per darti il tempo di fare il bagno e di appagare i sensi toccando con mano la sabbia finissima e la freschezza dell'acqua cristallina. La bellezza della spiaggia è caratterizzata anche da altre attrazioni, tra cui il tafone, la prima "casa" dell'isola, una cavità naturale nella roccia che veniva utilizzata come abitazione già ai tempi dei nuragici e che racconta l'importanza di queste coste fin dall'antichità. Le spiagge da sogno si intrecciano ai segni dell'uomo. Anche questa è la magia di Spargi. Le sue coste, le dune di sabbia che contraddistinguono alcune cale e lo splendido mare lasciano spazio ai resti delle vicende storiche che dal Neolitico fino al Novecento si sono succedute in questo lembo di terra incantevole.

Tutto questo e le emozioni che ne conseguono potrai viverlo salendo a bordo di Lady Luna 2 e visitando l'incanto tra Spargi e La Maddalena con noi.

Le altre spiagge e isole di Spargi

L'escursione con Lady Luna 2 si sofferma su Cala Corsara, la spiaggia più bella di Spargi, ma non trascura di concedere ai visitatori di scorgere anche le altre spiagge. L'isola, che sembra impenetrabile a chi giunge via mare da ovest riserva invece lo spettacolo del dispiegarsi di varie calette.

Le rocce a picco sul mare cedono il passo alla vegetazione e ai graniti che degradano sull'arenile. Oltre alle già citate Cala Corsara e Cala Granara ricordiamo Cala Cioccaro, ribattezzata anche Cala Soraya, paradiso che ospita una florida macchia mediterranea, con le sue specie più particolari. Spostando lo sguardo verso l'orizzonte è possibile ammirare gli isolotti di Spargiotto e Spargiottello, quest'ultima separata da Spargi da un importante canale di sabbia che valorizza le trasparenze turchesi dell'acqua.

Sono i fondali a regalare ulteriori meraviglie ai visitatori, soprattutto a coloro che amano le immersioni. Presso la secca di Cala Corsara l'attrattiva maggiore è il relitto di Spargi, una nave romana rinvenuta nel 1939 ma appartenente al II secolo a.C. I reperti facenti parte del carico della nave sono esposti presso il museo Nino Lamboglia della Maddalena. Quante sorprese ti attendono a Spargi.

Salpa con noi, scoprile, ammirale, vivile e portale nei tuoi ricordi.

Tra Spargi e La Maddalena: la selvatica meraviglia

Dal punto di vista naturalistico l'isola di Spargi colpisce per i contrasti. Dall'aspra conformazione delle rocce nascono specie di flora selvatica uniche e rare, e altre tipicamente locali come cisti, corbezzoli, ginepri e lentischi. La zona è protetta dall'ente Parco come luogo di nidificazione di specie volatili rare dell'avifauna marina, ad esempio il Gabbiano corso, la Berta maggiore e minore e l'Uccello delle tempeste, che hanno scelto gli isolotti vicini come sito di elezione. La superficie di Spargi è di circa 4,2 chilometri quadrati, che si possono godere dal punto più alto di Guardia Preposti, ad un'altezza di circa 153 metri sopra il livello del mare.

La ricchezza d'acqua del territorio genera un fenomeno inusuale nella stagione delle piogge, quando piccoli corsi d'acqua chiamate vadine scendono verso il mare solcando le spiaggette. La natura granitica e selvaggia di quest'angolo di Arcipelago ha permesso all'isola di Spargi di restare pressoché inabitata, a esclusione dei brevi periodi in cui venne utilizzata come avamposto di passaggio, utile a chi percorreva rotte commerciali o necessitava di posizioni privilegiate di avvistamento dal punto di vista militare.

Ora, oltre al mare indimenticabile e alla natura rigogliosa, sono soprattutto le rocce a restare impresse ai visitatori, che giocando con la fantasia e i profili del granito scorgono in esse immagini. Sono famose la roccia della strega e quella del bulldog, ma chiunque può usare la fantasia per vedere nuove forme. Infine è la storia ad aggiungere un tocco in più ai tratti distintivi di questa parte del Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena.

Le fortificazioni militari dell'Ottocento e del Novecento, e le basi militari che furono utilizzate durante le guerre mondiali sono ancora visibili, creando una contraddizione affascinante di impronte umane e naturali.

  • Isola di Santa Maria

    La spiaggia omonima dalla sabbia finissima

    L’isola dell’arcipelago che si trova più a nord è Santa Maria. All’orizzonte solo il mare, in tutto il suo splendore. Salutiamola dalla nostra nave e facciamo un tuffo nelle sue acque, per celebrare un momento di straordinaria fusione con l’ambiente circostante.

  • Isola di Budelli

    Le spiagge più belle del mondo

    Quando parliamo dell’Isola di Budelli come di una delle spiagge più famose a livello mondiale non stiamo utilizzando uno slogan qualsiasi, stiamo confermando una verità che da anni conduce molte persone a scegliere di vedere con i propri occhi questo spettacolo

  • Isola La Maddalena

    Visita alla città tra luoghi storici e shopping

    È l'unica ad essere abitata in modo continuativo e le sue bellezze si dispiegano su una superficie maggiore delle altre isole, circa 45 chilometri di coste che riservano continue sorprese

  • Isola di Caprera

    Ricca di storia e natura

    Un'eccellenza del nord Sardegna, la seconda isola più grande dell'Arcipelago a una delle più famose dal punto di vista storico e paesaggistico. Un gioiello di mare ed emozioni che costeggeremo a bordo di Lady Luna.

Prenotazioni online

È facile prenotare su giteinbarca.it la tua escursione da Palau o da La Maddalena!

Utilizza il nostro servizio di prenotazioni online e assicurati il tuo posto sulla barca senza bisogno di pagamenti online

Prenotazioni Contattaci

Puoi trovare tutte le informazioni che ti servono sul sito:

Orari di partenza Come arrivare Prezzi